LA LOTTA DI CONTRASTO ALLA ZANZARA - Comune di Nonantola

Notizie - Comune di Nonantola

LA LOTTA DI CONTRASTO ALLA ZANZARA

 

Con l’approssimarsi della bella stagione e l’aumento delle temperature è necessario dare inizio alla campagna di prevenzione contro la zanzara tigre e gli altri insetti vettori di malattie sulla base delle indicazioni contenute nel “Piano Arbovirosi anno 2021” approvato dal Servizio Sanitario Regionale.

Negli ultimi anni, oltre alle zanzare crepuscolari (Culex), si sono sempre più diffuse le specie diurne (Aedes caspius e albopictus) che, per le loro caratteristiche biologiche e di aggressività, hanno aumentato la molestia verso i cittadini, oltre ad essere anche potenziali veicoli per infezioni virali quali la "Febbre di Chikungunya", la “Dengue” e il “Zika virus”.

Il Comune, attraverso la Ditta a cui è stato affidato il servizio di disinfestazione, ha attivato nei giorni scorsi la lotta di contrasto, in particolare gli operatori della ditta stanno eseguendo un intervento di distribuzione di prodotto larvicida nei pozzetti e nelle caditoie pubbliche.

Gli operatori sono muniti di apposito cartellino di riconoscimento.

Per contrastare la diffusione della zanzara tigre, è importante che tutta la cittadinanza collabori con l’Amministrazione comunale e si impegni a seguire e a mettere in campo le norme di comportamento che impediscano la formazione di possibili focolai, in particolare le situazioni di ristagno idrico che favoriscono la deposizione delle uova delle zanzare e pertanto è necessario:

- evitare di tenere acqua nei sottovasi delle piante;

- tenere vuoti o coprire i secchi ed i contenitori posti all’esterno;

- evitare la formazione di ristagni durante le attività di annaffiatura dei giardini/orti;

- eseguire periodicamente un trattamento con specifici prodotti larvicidi nei tombini presenti nelle aree di proprietà o in conduzione;

- eseguire lo sfalcio periodico dei giardini e delle aree verdi di proprietà o in conduzione;

- evitare l’accatastamento di materiale all’esterno (es. copertoni) e nel caso coprirlo evitando la possibilità di ristagni sul telo di copertura.

Il Piano regionale pone molta attenzione affinché i cittadini si adoperino per utilizzare dei metodi di auto-protezione, quali l’utilizzo di repellenti per gli insetti, durante le esposizioni all’esterno.   

Si ricorda alla cittadinanza che sono vigenti le disposizioni contenute nell’Ordinanza Sindacale n. 16 del 05/06/2019, visionabile al link

https://www.comune.nonantola.mo.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=4648   ,

e che in caso di accertamento di comportamenti non corretti è prevista l’applicazione di specifiche sanzioni amministrative.

Per favorire l’attività di contrasto alla diffusione della zanzara tigre, l’Amministrazione Comunale ha previsto la distribuzione gratuita alla cittadinanza di prodotti larvicidi biologici da utilizzare per il trattamento dei tombini e delle caditoie nelle aree private.

Tale prodotto è disponibile presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, sede di via Provinciale Ovest 57; per concordare il ritiro, si invita a contattare l’URP tramite e-mail: info@comune.nonantola.mo.it oppure telefonicamente al numero di tel. 059.896.625.

Per ulteriori informazioni sul piano regionale di lotta alla zanzara tigre è possibile consultare il sito internet www.zanzaratigreonline.it oppure telefonare al numero verde gratuito 800 033 033 del Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia-Romagna.

Allegati:

 

Pubblicato il 
Aggiornato il